3.9.2021, 17:49

AMAG Leasing posiziona con successo la prima obbligazione verde Senior superiore a CHF 175 milioni

Nell’ambito del suo nuovo Green Finance Framework redatto, il 1o settembre 2021, AMAG Leasing AG ha posizionato con successo un’obbligazione prioritaria verde a reddito fisso superiore a CHF 175 milioni con un coupon dello 0,175% annuo e una durata di 3,75 anni. Si tratta della prima transazione di un’obbligazione verde proveniente dal settore automobilistico svizzero sul mercato dei capitali statale e godrà di un’elevatissima richiesta da parte degli investitori.

Il gruppo AMAG è consapevole della propria responsabilità e ha già spianato la strada. Così, AMAG intende diventare un’azienda a impatto zero entro il 2025. Inoltre, ha l’ambizione di raggiungere entro il 2040 un’impronta climatica neutrale secondo Net Zero. Un fondo dedicato al clima sostiene iniziative e start-up che contribuiscono alla decarbonizzazione. AMAG si impegna a rispettare l’obiettivo di 1,5 gradi dell’Accordo di Parigi sul clima e i Science Based Target.

L’obbligazione verde appena posizionata rappresenta un ulteriore passo di AMAG Leasing AG, di concentrarsi sull’elettromobilità con obiettivi chiari e per ridurre le emissioni di CO2.

Kay Wassmund, CFO di AMAG Leasing AG: «AMAG punta sull’imprenditorialità sostenibile e sulle soluzioni tecnologiche per dare il suo contributo al raggiungimento degli obiettivi climatici della Svizzera. Con questa prima obbligazione verde abbiamo l’opportunità di unire la nostra strategia finanziaria con gli obiettivi aziendali.»

Share this: